Rivestimenti Archivi - Termoidraulica Due A

vantaggi-rivestimenti-in-pietra-naturale-per-interni-1280x808.jpg

Febbraio 15, 20220

Quando tanti anni fa non esistevano né intonaci né vernici, i muri interni in pietra naturale erano l’unico decoro all’interno delle case.

Con la nascita, appunto, di vernici e intonaci, i muri interni hanno iniziato a colorarsi e addobbarsi in modi diversi. Tuttavia, e come sempre, lo stile vintage non perde mai il suo fascino.

Ruderi e case antiche diventano quindi dei modelli da seguire per riprodurre, attraverso i rivestimenti delle pareti, quell’ambiente fresco e ricco di benessere. Si, perché rivestire un muro interno in pietra naturale comporta diversi vantaggi.

  • Riduzione dei costi legati alla manutenzione. La pietra naturale, al contrario del classico intonaco, non ha bisogno di molta cura.
  • La pietra è un materiale ecologico. La sua naturale presenza in natura, fa si che un muro in pietra sia quanto più ecosostenibile possibile.
  • La pietra è molto più resistente di altri materiali. Questo aspetto la rende utilizzabile in diverse applicazioni e contesti. Il vantaggio è che a fronte di un investimento iniziale leggermente più alto rispetto ad altri tipi di rivestimenti, il risparmio che si avrà nel tempo vale sicuramente la spesa fatta.
  • La pietra accresce l’isolamento termico e acustico. È un isolante naturale. Garantisce freschezza durante i mesi più caldi dell’estate, e calore durante i mesi invernali più freddi.

Pietra naturale per muri interni: quale tipologia scegliere

Esistono in commercio diversi tipi di rivestimenti per interni, composti da pietre naturali. Andiamo a vedere quali sono le materie prime più diffuse.

Basalto

Il suo caratteristico colore scuro, brillante, e la sua particolare resistenza all’usura, rendono questa pietra particolarmente utilizzata soprattutto negli spazi esterni. Tuttavia, se ne sta apprezzando sempre di più la sua eleganza e modernità, fattori che portano questa roccia vulcanica ad essere sempre più utilizzata e apprezzata per rivestire gli spazi interni.

Ardesia

La particolare facilità nel lavorare questa pietra è un fattore che ne garantisce un uso sempre maggiore per gli interni. Le tonalità di colore di questa roccia vanno dal grigio chiaro al nero.

È di origine sedimentaria ed ha la caratteristica di essere compatta e impermeabile.

Arenaria

È quasi sicuramente la roccia più utilizzata per quanto riguarda i rivestimenti interni. Ha una caratteristica colorazione grigiastra, con una serie di proprietà meccaniche che la rendono poco resistente. Tuttavia, è proprio grazie alla sua bassa resistenza che può essere lavorata più facilmente, con alti gradi di personalizzazione.

Pietra di Trani

Prende il suo nome dalla omonima località in Puglia. Presente sul mercato sotto forma di lastre, questa pietra ha un caratteristico colore grigio chiaro. Impermeabile e resistente all’usura, viene utilizzata principalmente per i rivestimenti interni di cucine e bagni.

Conclusioni

Rivestire gli interni con pietra naturale, può essere quindi una valida soluzione in termini di costi, ecosostenibilità ed estetica.

Se anche tu stai pensando di ristrutturare gli interni della tua casa con i migliori rivestimenti in pietra, noi di Termoidraulica Due A, offriamo soluzioni personalizzate in base alle richieste del cliente.

Operiamo nel settore da più di 20 anni, e garantiamo la vendita di prodotti provenienti da fornitori in grado di assicurare una qualità del materiale impeccabile. Affianchiamo i nostri clienti e i progettisti anche nella scelta delle migliori soluzioni fiscali e finanziarie. Contattaci per avere un preventivo gratuito!



La soddisfazione del cliente al centro del nostro lavoro

Progetti realizzati